LA TUA AVVENTURA IN AUSTRALIA PARTE DA QUI! CONTATTACI!

Accettazione informativa sulla Privacy

COSA FARE UNA VOLTA ARRIVATO IN AUSTRALIA

Appena arrivato in Australia, ti sentirai perso!!! L’impatto non è per niente semplice, soprattutto se hai dei limiti con la lingua.

Ti ritroverai “catapultato” in un ambiente completamente nuovo e sconosciuto, dove si parla un’altra lingua, dove tutto funziona diversamente, dove non si conoscono persone, strade o modi di fare.

Non preoccuparti è normale!! Ci vorrà un po’ di tempo per abituarsi a tutto questo.

 

Una volta sbarcato all’aeroporto dovrai compilare la carta passeggeri – Incoming Passenger Card– con i tuoi dati anagrafici e personali, inoltre vanno dichiarati gli importi di denaro superiore $10.000 AUD, come anche i medicinali per uso personale, meglio ancora portare con se una ricetta o una lettera del medico curante.

 

Ricordati che per entrare in Australia non servono vaccinazioni e bisogna adempiere alle leggi doganali australiane, le quali proibiscono sostanze stupefacenti, steroidi, armi, animali protetti, frutta, uova, carne, piante, semi, pelli e piume.

 

Una volta superato il controllo passaporti e recuperato le tue valigie, fermati, respira, guardati intorno…. sei in Australia!!! La tua avventura sta per iniziare!

 

I primi giorni sarai affetto dal caratteristico  “Jet Lag“, stato di stanchezza dovuto al lungo volo e al fuso orario. Ma non farti prendere troppo dalla fiacca, ci sono subito alcune questioni burocratiche che devi risolvere!

I love Australia
Trasferirsi in Australia
Valigie e Aeroporto in Australia

Richiedere il TAX FILE NUMBER (TFN)

Tra le varie cose da fare all’arrivo, una delle più importanti è richiedere il Tax File Number (TFN). Paragonabile per certi aspetti al nostro Codice Fiscale, il TFN non è altro che un codice numerico univoco, personale e vitalizio, indispensabile ai fini fiscali ma molto importante anche per tante altre pratiche amministrative e senza il quale non è possibile lavorare legalmente, come dipendenti, in Australia.

 

Il TFN è gratuito e viene rilasciato dall’Australian Taxation Office (ATO): può essere richiesto in modo molto semplice e veloce online (http://iar.ato.gov.au) o presso uno degli uffici ATO presenti in ogni città australiana. Riceverai il tuo TFN entro 28 giorni all’indirizzo indicato nella richiesta.

Aprire un conto corrente bancario in Australia

Altra operazione da fare una volta arrivato in Australia, è rivolgerti ad una banca e aprire un conto corrente bancario australiano.


Esistono molto banche in Australia, tra le più conosciute ci sono la 
Commonwealth Bank of Australia (CBA), la Westpac Banking Corporation (Westpac), la National Australia Bank (NAB) e l’Australia and New Zealand Banking Group (ANZ).

 

Per aprire un conto bancario dovrai andare personalmente in banca e presentare il tuo passaporto e permesso di soggiorno, ti verranno inoltre chiesti i tuoi dati anagrafici e recapiti. Devi subìto versare un ammontare, anche se minimo, di denaro sul conto o trasferire dei soldi da un altro conto.

Se vuoi aprire un “join account“, ossia un conto corrente intestato a più persone, ogni intestatario dovrà presentare i documenti necessari per l’apertura del conto.

 

Se sei già in possesso del tuo TFN, ti consigliamo di aprire subito anche un Superannuation account, ti servirà una volta trovato lavoro. Il datore di lavoro userà il tuo Superannuation account per trasferire i tuoi contributi pensionistici.

L'assistenza sanitaria - Medicare

Italia e Australia hanno firmato una convenzione bilaterale, la quale da diritto ai cittadini italiani al servizio sanitario pubblico australiano, il “Medicare“. Tale copertura è valida per un periodo massimo di 6 mesi e deve essere richiesta una volta entrati in Australia.
Per richiedere la copertura sanitaria è necessario rivolgersi ad uno dei tanti centri Medicare e mostrare il passaporto, il permesso di soggiorno (è valido anche l’email di conferma del visto che viene inviato dall’ufficio immigrazione) e la tessera sanitaria italiana, quest’ultima spesso non viene richiesta ma è sempre meglio portarla con sé.
In questo modo otterrai la tessera sanitaria australiana, la “Medicare Card”.



Tramite il Medicare, i cittadini italiani hanno diritto all’assistenza gratuita negli ospedali pubblici e alla copertura delle spese sostenute per le prestazioni ambulatoriali private.

 

Per maggiori informazioni visita la pagina: assistenza sanitaria in Australia.

Come muoversi

Almeno per i primi tempi, è consigliabile spostarsi utilizzando i trasporti pubblici.
Ogni stato australiano ha il suo sistema di “Smartcard ticket”, ossia una carta ricaricabile che ti permette di utilizzare tutti i mezzi pubblici:

 

New South Wales: Opal Card
Victoria: Myki
Queensland: Go Card
South Australia: Metrocard
Western Australia: SmartRider
Tasmania: Tap and Ride Card
Australia Capital Territory: MyWay
Northern Territory: Greencard

 

Se invece hai intenzione di noleggiare o comprare un’automobile, devi sapere che, come regola generale, è possibile guidare in Australia con la patente italiana per i primi 3 mesi di soggiorno, ma noi consigliamo di ottenere una patente in lingua inglese fin da subito, meglio non avere problemi!
Si può scegliere di richiedere la patente internazionale direttamente in Italia, rivolgendosi agli uffici della motorizzazione civile, o semplicemente richiedere la traduzione una volta in Australia.

 

Per guidare in Australia bisogna avere compiuto 17 anni ma per noleggiare un’automobile è necessario avere almeno 21 anni ed essere il possesso della patente da almeno 12 mesi.

 

Si consiglia di non guidare con il buio fuori dai centri abitanti, gli animali selvaggi sono molto attivi dopo il tramonto, e di tenere in considerazione le enormi distanze che dividono una località da un’altra.
Stai attento e ricordati che si guida a sinistra!

COSA COMPRARE

Tra le prime cose da comprare, una volta arrivato in Australia, ci sono sicuramente:

 

  • Sim Card:  i cellulari italiani in Australia funzionano senza problemi, bisogna far sbloccare il telefono e poi comprare una SIM australiana in uno dei tanti rivenditori. Per maggiori informazioni visita la pagina: Telefonare.
  • Cibo: in Australia si può trovare ogni tipo di ristorante – italiano, greco, giapponese, tailandese
    messicano… – ce ne davvero per tutti i gusti ed è veramente tutto molto buono. Se hai la possibilità di cucinati, non ci saranno sicuramente problemi, dato che al supermercato si trova tutto, dalla pasta Barilla alla Nutella!
  • Smartcard ticket: carta ricaricabile che ti permette di utilizzare tutti i mezzi pubblici.