LA TUA AVVENTURA IN AUSTRALIA PARTE DA QUI! CONTATTACI!

Accettazione informativa sulla Privacy

Western Australia

Il Western Australia è la vastissima area occidentale dell’Australia che copre un terzo dell’intera superficie nazionale. Questa regione è il luogo ideale per chi vuole provare l’esperienza unica di un autentico luogo di frontiera.

 

Nella sua parte interna, il WA è caratterizzato da un immenso outback e i suoi quattro grandi deserti occupano la maggior parte dello stato. Perciò, il clima arido è quello predominante, fatta eccezione per la parte nord, dove il clima è tropicale e per la parte sud-occidentale, dove troviamo una zona fertile e verde, ricca di foreste e vigneti: una vera e propria oasi nel deserto.

 

La capitale dello stato, Perth – una delle capitali più isolate del mondo – vanta un clima caldo e spiagge meravigliose. Il resto della regione è costellato di parchi nazionali, che proteggono le fantastiche bellezze naturali dello stato.

Perth e il gioiello corallino del Wild West: Ningaloo Reef

Squalo Balena a Ningaloo Reef in Australia
Coral Bay in Western Australia

Perth è una città accogliente, sofisticata e cosmopolita. Con il suo milione e mezzo di abitanti e le comodità di una grande città, conserva un’aria rilassata, informale e stimolante. La sua collocazione a metà strada tra il sud-est asiatico e le grandi città della costa orientale australiana la rende ancor più interessante e particolare. Il suo sistema di trasporti pubblici è efficiente e collega la città ai suoi bellissimi dintorni: parchi rigogliosi, il bush ricco di fauna e flora locali, le spiagge sul fiume e quelle affacciate sull’oceano Indiano.

 

Perth è delimitata a sud da una grande ansa dello Swan River e ad est dalle verdi colline della Swan Valley e dai suoi vigneti. Il centro della città è delimitato dai grattacieli di vetro di St Georges Terrace, cuore del Central Business District e, appena più a nord, Murray St Mall e Hay St Mall sono le principali vie per chi non può resistere un giorno senza fare shopping. Spostandoci verso ovest troviamo il meraviglioso Kings Park, il polmone verde di una città verde come poche altre al mondo. Il giardino sorge al centro di 4 kmq di bush vergine e incontaminato; alcune delle più straordinarie delle 2.000 specie botaniche tipiche del Western Australia fioriscono nel mese di settembre durante l’imperdibile Perth Wildflower festival. Continuando verso l’oceano troviamo i sobborghi di Scarborough e Cottesloe, oltre all’elegante quartiere di Subiaco.

 

Camminando verso nord dalla stazione ferroviaria si raggiunge il Perth Cultural Centre nel quartiere di Northbridge; questo centro culturale ospita il Perth Institute of Contemporary Arts, che da molti anni si impegna nello sviluppo dell’arte sperimentale e delle nuove forme d’arte, la State Library of Western Australia, l’Art Gallery of Western Australia, che custodisce una bellissima collezione di arte aborigena e il Western Australian Museum, dove scoprire tutto sulla terra, la fauna e la storia di questo immenso stato e della sua gente.

 

Il nostro più banale consiglio rimane però quello di scoprire il mare che bagna Perth facendo snorkelling nelle sue acque cristalline: da non perdere i fondali del Marmion Marine Park, a Scarborough. Spiagge adatte al surf e alle famiglie sono le bellissime Cottesloe Beach e Swanbourne Beach.

 

Assolutamente da vedere è Fremantle, a soli 19 km di distanza dal centro di Perth; chiamata più semplicemente Freo, questa cittadina sul mare è un luogo davvero speciale, creativo, eccentrico e ti assicuriamo che lo amerete. Fremantle ha molto da offrire ai suoi visitatori: musei di grande interesse, gallerie, pub, caffè, ristoranti e edifici d’epoca molto curati in ogni dettaglio.

 

L’isola di Rottnest Island si trova a 19 km da Fremantle ed è la meta ideale per gite e vacanze di famiglia all’insegna della natura e dello sport all’aria aperta. Ti consigliamo di percorrere in bicicletta l’intero perimetro dell’isola e di scegliere la vostra spiaggia tra le tante insenature e le appartate calette. Tenete gli occhi aperti e avvisterete senza difficoltà uno dei 10.000 esemplari di quokka che abitano l’isola; questi marsupiali della famiglia dei canguri e degli wallaby sono ormai quasi impossibili da vedere sulla terra ferma: la sopravvivenza della loro specie è legata alla loro roccaforte su Rottnest.

 

Lasciamo ora Perth e i suoi meravigliosi dintorni per volare 1250 km più a nord con destinazione Exmouth, la porta per il paradisiaco Ningaloo Marine Park, un’area protetta di oltre 250 km di acque litoranee da Amherst Point a sud, fino a Bundegi Reef a nord.

 

La barriera corallina di Ningaloo è, a differenza della famosa e meravigliosa Great Barrier Reef della costa nord orientale dell’Australia, incredibilmente facile da raggiungere, dato che in alcuni punti sono accessibili dalla riva. Ciononostante questo reef vanta una fauna marina assolutamente straordinaria: durante un solo giorno in barca potreste osservare delfini, squali, tartarughe, mante, dugonghi, serpenti di mare, balene megattere, mentre oltre 500 specie di pesci vi aspettano nei fondali dell’area adatti allo snorkelling.

 

A Ningaloo, ogni momento dell’anno ha una sua particolarità per gli amanti del mare e dei suoi abitanti: da novembre a febbraio quattro diverse specie di tartarughe si recano in questa zona per deporre le uova; da marzo ad aprile si assiste alla riproduzione del corallo – un evento davvero straordinario che avviene 10 giorni dopo il plenilunio – attirando così da maggio a giugno il più grande pesce del mondo, lo squalo balena, “il gigante buono” dei mari con i suoi 12 metri di lunghezza media (alcuni esemplari possono raggiungere i 18 metri e pesare 20 tonnellate). Non lasciarti scappare, per nessun motivo al mondo la possibilità di nuotare con questi meravigliosi leviatani, simbolo di queste coste da sogno: vederli da vicino è un’esperienza senza eguali al mondo.
Da maggio, la spettacolare migrazione in massa delle mante anticipa quella delle tartarughe caretta, che inizia nel mese di giugno.Infine, da giugno a novembre è molto facile vedere splendide balene megattere che vengono qui a riprodursi, a partorire e ad allevare i loro piccoli.

 

Inutile dire che la maggioranza dei visitatori del Ningaloo Marine Park viene qui per fare snorkelling e immersioni. Ti consigliamo di cominciare dal Myliering Visitor Centre dove troverai attrezzature, cartine, informazioni e consigli sui posti migliori. Noi ti consigliamo tre spot su tutti per lo snorkelling… preparati a rimanere a bocca aperta: Lakeside, Oyster Stacks e l’amatissima Turquoise Bay.

 

La selvaggia bellezza di quest’angolo di Australia non si ferma al mare, l’entroterra dei dintorni di Exmouth ospita il Cape Range National Park, con le sue gole di pietra calcarea rossa che vanno ad appoggiarsi sulle bianche distese di sabbia di Ningaloo. Visitando il parco a piedi o in automobile rimarrete senza parole per la quantità e la varietà della fauna locale: canguri, emù, varani, pappagalli, echidna, aquile…questo parco è assolutamente da vedere e un solo giorno non vi basterà. Prendi Charles Knife Road per 20 km a sud di Exmouth e goditi la fantastica vista sul paesaggio sottostante giungendo al Charles Knife Canyon. Tornando verso Exmouth visita anche lo Shothole Canyon con le sue infuocate pareti policrome e completate il tour con una gita in barca sullo Yardie Creek, cercando di scorgere sulle rosse pareti della gola i rari wallaby delle rocce dalle zampe nere e numerosi nidi di uccelli.

Altri luoghi da visitare in Western Australia

Delfini a Monkey Mia in Australia
Deserto dei Pinnacoli a Perth
Cable Beach a Albany

Il Western Australia è una regione vastissima e ricca di luoghi meravigliosi; ora ti porteremo con noi da Perth a sud per 600 km fino a Albany e poi risaliremo lungo la costa fino all’estremo nord dello stato per altri 2.400 km di meraviglie.

 

Lasciamo quindi Perth in direzione sud lungo la costa e dopo 270 km raggiungiamo Margaret River, una delle migliori destinazioni del WA. Questa importante zona vinicola offre onde meravigliose adatte al surf, un bush incontaminato e prodotti alimentari rinomati in tutta Australia. Le maestose foreste della zona sud-occidentale della regione sono semplicemente superbe e famose in tutto il mondo. I loro altissimi eucalipti (jarrah, marri e karri) raggiungono il massimo splendore nella Valley of the Giants (quando ti troverai sotto la volta di questa foresta non vi sarà difficile capire il perché di questo nome) che si trova a metà strada tra Margaret River e Albany. Vi consigliamo di salire sulla Tree Top Walk, una rampa di 600 metri, che sale sopra le chiome dei giganteschi eucalipti fino a 40 metri di altezza, offrendo una vista da favola sulla vallata.

 

Continuando per altri 120 km lungo la selvaggia costa meridionale in direzione ovest, si raggiunge la città di Albany, il più antico insediamento europeo dell’Australia Occidentale, fondato nel 1826 e divenuto oggi il fulcro del commercio della regione meridionale.
La città conserva il vecchio quartiere signorile in contrasto con la zona moderna in fortissima espansione. In passato, le spiagge bianche di questa zona sono state macabro teatro della caccia alle balene franche australi e alle balene megattere. Fortunatamente oggi, gli enormi cetacei che continuano a tornare qui tutti gli inverni, sono catturati solamente dagli obiettivi di turisti e fotografi che arrivano da tutto il mondo.

 

Dirigiamoci ora 250 km a nord di Perth per vedere il suggestivo Pinnacles Desert nel Namburg National Park: questo luogo dà il meglio di sé all’alba e al tramonto, poiché la luce crepuscolare lo rende ancor più speciale.

 

Ancora più a nord, per 550 km, si trova il Patrimonio dell’Umanità UNESCO di Shark Bay: una baia spettacolare che si estende per oltre 1.500 km di costa, abbracciando due penisole e numerosi isolotti. La scenografia cromatica delle sue bellezze è davvero sbalorditiva: sabbia bianca, lagune turchesi e scogliere rosse fanno da cornice ad uno degli habitat biologicamente più ricchi d’Australia e sono casa di un numero enorme di specie animali e vegetali, che non si trovano in nessun’altra parte d’Australia.

 

Impossibile non programmare una sosta a Monkey Mia, 26 km a nord-est di Denham; questo resort è reso famoso in tutto il mondo dai delfini che ogni giorno arrivano puntuali poco prima delle 8:00 del mattino a ricevere il cibo nelle acque basse e cristalline.

 

Salendo da Monkey Mia per 900 km lungo la National Route 1, superiamo Coral Bay, città sorella di Exmouth e porta sud per il già citato mondo del Ningaloo Reef, e puntiamo verso l’interno: destinazione Pilbara e il Karijini National Park. Quest’area protetta è una delle più spettacolari del Western Australia, offre luoghi idilliaci per indimenticabili camminate nel bush. Gole eccezionali, impressionanti cascate, piscine naturali incontaminate in cui rinfrescarsi, tappeti di fiori e una grande varietà di fauna autoctona hanno reso questo luogo remoto una delle mete più popolari e amate della regione.

 

Giungiamo così all’ultima e meravigliosa tappa del nostro lunghissimo viaggio, che si trova ad altri 900 km più a nord: la selvaggia Kimberley, l’ultima frontiera del viaggio in WA.
Questa vasta e aspra regione è dominata dai contrasti paesaggistici più straordinari d’Australia. Qui esistono solo due stagioni, una detta umida “Wet” e l’atra secca “Dry”, fatto che rende questo luogo ancora più estremo: 420.000 kmq di pianure semi-aride, strade accidentate che si snodano come fiumi nell’outback, spettacolari rilievi tagliati in profondità da ripide gole e imponenti cascate che scrosciano in mezzo ad una foresta pluviale costiera abitata da coccodrilli marini.
Porta d’accesso alla regione è la tranquilla città di Broome, con la sua ricca storia aborigena e il suo recente passato esotico come cuore della pesca delle perle. Oggi è famosa per le distese di sabbia bianca e le acque cristalline di Cable Beach, luogo ideale dove rilassarci alla fine di questa favolosa odissea lunga 3.000 km su e giù per l’Australia Occidentale.